Over 10 years we help companies reach their financial and branding goals. Maxbizz is a values-driven consulting agency dedicated.

Gallery

Contact

+1-800-456-478-23

411 University St, Seattle

maxbizz@mail.com

Pianeta Blu: Come Duferco si impegna per la salute dei mari 

Scegliere i propri partner è una ricerca fatta soprattutto sulla base dell’efficienza e della qualità dei servizi e dei prodotti forniti. Ed è con questi criteri che è nato il partenariato di Service Company Italia con Duferco Energia. Ma il valore di Duferco va molto oltre il suo compito di azienda fornitrice di energia. Attenta anche all’attualità e ai problemi della contemporaneità, ha recentemente dato vita ad un’iniziativa volta alla protezione dei mari e degli oceani, coinvolgendo direttamente i consumatori. L’iniziativa si chiama Pianeta Blu, e ha come alleato Ogyre, una startup italiana che, attiva a livello globale, si occupa del recupero di rifiuti marini. Dopo aver raccolto insieme più di 4000 chili di rifiuti in mare, la richiesta di un supporto passa ora in mano ai clienti, attraverso Pianeta Blu. 

Pianeta Blu e l’impegno per la sostenibilità

Si tratta di una particolare tariffa per luce e gas domestici ma in chiave ecologica, in quanto, i clienti che sceglieranno di investire un solo euro in più avranno un ruolo attivo. Aggiungendo infatti questo costo simbolico alla propria bolletta sosterrà economicamente il progetto di recupero rifiuti in mare con Ogyre. 

La particolarità della tariffa Pianeta Blu risiede proprio nella scelta: non un costo sommerso o addebitato automaticamente, bensì un’azione deliberata. Lo scopo, oltre al senso vero e concreto dell’iniziativa, è quello di dare un carattere attivo all’impegno nei confronti dei mari e del pianeta in nome della sostenibilità.
Non è del resto questa la prima mossa green compiuta da Duferco Energia Spa, nata appositamente per gestire gli investimenti del gruppo nella produzione di energia elettrica da fonti rinnovabili. In seguito la specializzazione dell’azienda genovese è andata in direzione della mobilità sostenibile. E ora con Pianeta Blu, continua ad aumentare lo sforzo nei confronti della salvaguardia dell’ambiente. Ecco quindi come funziona e come avvicinarsi all’iniziativa di Duferco insieme a Ogyre.

Pianeta Blu: i dati concreti

Per dare un’idea di quale sia l’impatto reale dell’impegno derivante dall’unione delle forze con Ogyre, Duferco lo ha quantificato in maniera concreta. Oltre al risultato precedentemente portato a termine di 4000 chilogrammi di rifiuti recuperati in mare dai pescatori di Ogyre e acquistati da Duferco Energia, per chi sceglierà di contribuire all’impresa, è possibile sapere la portata reale dell’adesione a Pianeta Blu. Un chilogrammo di rifiuti recuperati in un anno per ogni consumatore che compirà questa scelta. Ad un primo sguardo potrà sembrare poco ma, come spesso vale per i discorsi a tema ambiente e sostenibilità, è la somma delle singole iniziative a portare grandi risultati. 

Tutto questo grazie ad un contributo minimo alla missione da parte degli utenti, che sono in una certa misura agevolati. Oltre al bassissimo importo di 1 euro come contributo, per questa offerta Duferco Energia ha scelto di tenere delle quote fisse tra le più basse sul mercato. In più, si tratta di un costo accreditato all’interno della bolletta soltanto per il primo anno di fornitura tramite questa tariffa.
L’obiettivo dettato da Ogyre è ambizioso, ma non impossibile da realizzare, grazie all’aiuto di Duferco Energia ma non solo: raccogliere 350 tonnellate di rifiuti dal mare entro il 2023.

Chi è Ogyre

La startup italiana fondata da Antonio Augeri e Andrea Faldella nel 2021, oltre naturalmente all’utilissima collaborazione con Duferco, può contare su una “macchina ecologica” molto più ampia. Attiva in tutto il mondo, per raggiungere l’obiettivo di raccolta rifiuti in mare citato poco fa. Il fine ultimo di proteggere la natura viene perseguito da Ogyre attraverso lo sviluppo di partnership analoghe a quella con Duferco Energia, con diverse aziende e brand, tra cui è possibile citare anche il gruppo Unipol, Corona Extra, Panerai e molti altri. E l’invito è aperto a più realtà possibili per unirsi a questo scopo comune che guarda al futuro del pianeta.

Grazie alla sua flotta di pescatori e recuperando ogni giorno una massa importante di rifiuti, dei quali ogni affiliato può tenere traccia e condividere i risultati raggiunti con i propri clienti, Ogyre migliora quindi sensibilmente l’impatto ambientale delle azioni che compiamo ogni giorno. Un piccolo gesto che può arrivare a dimostrare la forza della collettività.

Contattaci per scoprire come aderire attivare l’offerta Pianeta Blu e agire, insieme a Duferco Energia, in favore dell’ambiente e della sostenibilità! Con una persona alla volta contribuiremo a diffondere un consumo energetico consapevole e sostenibile.

Comment (1)

  1. Green Metals Brescia: verso il biometano per ridurre le emissioni
    Settembre 29, 2023

    […] sede. Ecco perchè ci interessiamo a progetti innovativi- di cui avevamo già parlato qui a proposito della salute degli oceani- come Green Metals Brescia. A noi di Service Company Italia […]

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Apri chat
1
Salve, come possiamo aiutarti?
Salve, come possiamo aiutarti?